Spazio, Sentinel 5P: le tappe fondamentali nei prossimi 6 mesi


Codice da incorporare

Pubblicato il 13/10/2017

Noordwijk, Olanda – “Da oggi a sei mesi, le tappe fondamentali sono, dopo il lancio la fase Leop (Launch and early orbit phase) durante la quale gli strumenti del satellite e anche il Tropomi vengono accesi. Dopo questi tre giorni di Leop, inizia il Commissioning. La prima fase del Commissioning dura un mese durante la quale lo strumento viene decontaminato per permettere alle piccole particelle di uscire dallo stesso. Dopo cominciamo a prendere i primi dati e la calibrazione dello strumento. Poi, dopo 6 mesi, se tutto va come previsto, arrivano i dati calibrati e vengono distribuiti al pubblico”. Così, ai microfoni di askanews, il direttore dei Programmi di osservazione della Terra dell’Esa, Josef Aschbacher, parlando al centro Estec (European space research and technology center) di Noordwijk, in Olanda, subito dopo il lancio del satellite Sentinel 5P del programma dell’Esa Copernicus, che si occupa del monitoraggio della Terra dallo Spazio.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato