Pyongyang alza la tensione: pronti a test nucleari ogni settimana


Codice da incorporare

Pubblicato il 18/04/2017

Milano – La Nordcorea non fa passi indietro sul nucleare e, anzi, alza la tensione internazionale sul nucleare, rispondendo agli Stati Uniti secondo cui “l’era della pazienza strategica è finita” e “tutte le opzioni sono sul tavolo”.

La minaccia diretta è arrivata dal vice ministro degli Esteri Han Song-Ryol intervistato alla televisione britannica Bbc. “Siamo pronti a test missilistici ogni settimana” ha detto, arrivando a parlare di “guerra totale” in caso di reazione degli Stati Uniti. Parole poco concilianti che arrivano nel giorno della visita in Giappone del segretario di Stato Mike Pence, con l’obiettivo proprio di rafforzare la cooperazione per tenere sotto controllo la minaccia nucleare.

“Gli Stati Uniti credono che sia arrivato il momento per la comunità internazionale di usare le pressioni diplomatiche ed economiche. Non avremo pace finchè non avremo raggiunto l’obiettivo di denuclearizzare la penisola coreana”, ha detto, sottolineando che gli Stati Uniti credono ancora nella forza del dialogo per risolvere la questione.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato