Portogallo, la devastazione dopo il rogo


Codice da incorporare

Pubblicato il 19/06/2017

Roma – Sono almeno 63 i morti e altrettanti i feriti per il terribile rogo che ha distrutto ettari di foresta nel centro del Portogallo, intorno a Pedrogao Grande. Devastati la vegetazione, gli animali, e i centri abitati. In queste immagini i paesini di Figueiro e di Podrais.

“Avevo tutto qui, i miei attrezzi, le cose dei miei figli per le feste, è andato tutto distrutto, tutto” dice Isabel piangendo.

“Dall’alto della montagna fino a qui, il fuoco ci ha messo 5 minuti e ci ha circondati. Non è passato sul terreno, infatti nulla è bruciato a terra. E’ passato nell’aria, a livello degli alberi. Gli olivi e i tetti hanno bruciato in pochi secondi. In cinque minuti ha preso fuoco tutto in un raggio di dieci chilometri”, dice Virgilio.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato