Pisamover: navetta senza pilota che collega aeroporto a stazione


Codice da incorporare

Pubblicato il 20/03/2017

Roma – Una navetta ferroviaria senza pilota che collega l’aeroporto di Pisa con la stazione centrale della cittadina: Pisamover, la prima in Italia nel suo genere che collega un aeroporto con la città, è stata inaugurata alla presenza del ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Graziano Delrio e del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. Costata 71 milioni di euro, l’opera è stata realizzata dal gruppo Condotte, dalla controllata Iso e dalla tedesca Leitner.

La navetta, gratuita fino al 26 marzo, in cinque minuti collega l’aeroporto Galileo Galilei alla stazione ferroviaria di Pisa Centrale.

Il nuovo collegamento prevede anche una stazione intermedia chiamata “San Giusto Aurelia” dove sono stati realizzati due ampi parcheggi capaci di ospitare 1.330 automobili. Pisamover è completamente automatizzata, alimentata elettricamente per ridurre al minimo l’impatto energetico e ambientale ed è composta da due convogli da 107 passeggeri ciascuno e sarà attiva 365 giorni all’anno, dalle 6 alle 24. La lunghezza del tracciato è di 1.760 metri e la velocità massima è di 40 km orari.

Il costo dell’opera è stato di 71 milioni di euro è stato finanziato per 21 milioni dall’Unione europea e il resto a carico dei partner privati che gestiranno l’opera per i prossimi 36 anni. Condotte e Inso si sono occupate della progettazione definitiva ed esecutiva, della costruzione delle opere civili e della nuova infrastruttura. Leitner ha invece realizzato il sistema di trasporto.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato