Parigi, il Centre Pompidou chiude per 8 giorni di sciopero


Codice da incorporare

Pubblicato il 03/04/2017

Roma – Chiuso per otto giorni di sciopero il Centre Pompidou di Parigi: l’azione di protesta è stata organizzata da un centinaio di guardie di sicurezza, che denunciano una nuova legge che li obbliga a diventare dipendenti pubblici, diversamente da quanto previsto nei loro precedenti contratti.

Le trattative tra il sindacato delle guardie e il ministero della Cultura francese sono fallite giovedì. Il Beaubourg, che nel 2016 ha registrato 3,3 milioni di visitatori e attualmente ospita una retrospettiva sul pittore americano Cy Twombly, rimarrà chiuso il prossimo fine settimana, ha confermato la direzione.

Al museo statale, che vede una media di 18.000 entrate quotidiane, lavorano 1.200 persone; si stimano centinaia di migliaia di euro di perdite causate dalla protesta.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato