Palermo, al Massimo in scena “Attila” di Verdi diretto da Oren


Codice da incorporare

Pubblicato il 18/02/2016

Palermo – Attila torna a Palermo. L’opera giovanile di Giuseppe Verdi, che mancava dal capoluogo siciliano dal 1975, va in scena al teatro Massimo. E’ l’israeliano Daniel Oren a dirigere l’orchestra da venerdì 19 febbraio. L’allestimento va in scena in coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna e il Teatro La Fenice di Venezia, sotto la regia di Daniele Abbado. Il protagonista Attila è il celebre basso-baritono uruguaiano Erwin Schrott, Odabella è Svetla Vassileva, Foresto è Fabio Sartori e Ezio è Simone Piazzola. Scene e luci di Gianni Carluccio, costumi sempre di Gianni Carluccio e Daniela Cernigliaro.

Un cast internazionale per un opera che fu rappresentata per la prima volta a Venezia il 17 marzo 1846. La prova generale è a favore dell’opera di Biagio Conte, il missionario laico attivo a Palermo in aiuto di clochard, migranti e poveri.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato