Maltempo in Sicilia, uomo morto annegato in provincia di Palermo


Codice da incorporare

Pubblicato il 23/01/2017

Roma – La violenta ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Sicilia ha causato una vittima: un uomo, annegato dopo che la sua auto è stata travolta da un torrente esondato a Castronovo di Sicilia, in provincia di Palermo.

Le piogge torrenziali e il vento forte hanno causato numerosi disagi in tutta l’isola. Problemi si sono registrati tra le province di Agrigento, Messina, Trapani, Palermo e Catania.

A Palermo domenica pomeriggio sono state decine le richieste di intervento registrate dal centralino dei Vigili del Fuoco. Molti automobilisti sono rimasti intrappolati nelle loro vetture in diverse zone della città. A Balestrate, comune tra Palermo e Trapani, ha ceduto un tratto del belvedere e i massi sono finiti sui binari sottostanti, causando l’interruzione del collegamento ferroviario.

A Sciacca, nell’agrigentino, si è abbattuto un nubifragio che ha causato numerosi allagamenti. Il sindaco Fabrizio Di Paola ha rivolto un appello alla cittadinanza affinchè resti in casa, limitando al massimo le uscite e soltanto se strettamente necessarie.

Stessa allerta e codice rosso a Catania. Chiuse le scuole etnee a scopo precauzionale e anche quelle in provincia di Messina. In provincia di Trapani strade e case allagate nella zona di Tonnarella a Mazara del Vallo.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato