Kurdistan Iraq, Macron sollecita dialogo tra Baghdad e Erbil


Codice da incorporare

Pubblicato il 02/12/2017

Parigi, 2 dic. – Il presidente francese Emmanuel Macron ha sollecitato l’avvio di un dialogo tra le autorità centrali irachene e quelle curde. Lo ha fatto al termine di un incontro all’Eliseo con i leader della regione autonoma del Kurdistan iracheno entrati in rotta di collisione con Baghdad dopo un controverso referendum sull’indipendenza dei curdi dall’Iraq svolto lo scorso settembre.

“La Francia chiede che venga avviato un dialogo costruttivo nazionale in Iraq”, ha detto il presidente dopo aver incontrato Necervan Barzani.

“Mi auguro che questo dialogo possa iniziare presto e la Francia farà di tutto perche siano salvaguardate l’unità e l’integrità dell’Iraq e il pieno riconoscimento dei curdi e dei loro dititti”

“L’obiettivo di tutti è di permettere all’Iraq e al Kurdistan di ritrovare la via della stabilità e di una pace che il popolo iracheno merita dopo aver pagato un prezzo terribile per la sua resistenza al Daesh”.

Da parte sua, Barzani, ha assicurato che le autorità della regione autonoma “sono pronte ad avviare negoziati nazionali per risolvere tutti i problemi secondo la costituzione irachena”.

“Noi siamo per la costituzione e per l’integrità dell’Iraq” ha concluso Barzani.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato