Fumetti, videogiochi e cinema: a Milano apre Cartoomics

Pubblicato il 11/03/2016

Milano – Videogiochi, film, fumetti, animazione, collezionismo: ha aperto a Milano la 23esima edizione di Cartoomics, la fiera dedicata a tutti i mondi scaturiti dalla cornice di una vignetta. I padiglioni della Fiera Milano Rho per 3 giorni sono dedicati innanzitutto al fumetto in tutte le sue declinazioni, con la presenza delle principali case editrici italiane, ma anche di piccoli autori indipendenti che qui hanno spazio per farsi conoscere. L’ospite d’eccezione quest’anno è Milo Manara, al quale verrà consegnato il Cartoomics Artists Award. Non mancano workshop e dimostrazioni gestite dalle principali scuole di fumetto italiane.

Il cinema è l’altro grande protagonista della fiera con anticipazioni, backstage e aree dedicate ai film in arrivo, da Batman VS Superman a Ghostbusters, e ai grandi classici. Su tutti Star Wars, uno degli spazi più apprezzati grazie soprattutto ai moltissimi figuranti con costumi accuratissimi, i più fotografati. C’è anche una scuola di Jedi per imparare a usare la spada laser. L’area fantascienza in questa edizione si è conquistata un ampio spazio ma non mancano attrazioni per gli appassionati di fantasy e di horror, con lo spazio dell’Umbrella Italian Division dove si tengono spettacoli live in un ambiente ispirato alla saga cinematografica Resident Evil.

Non mancano i videogame, compreso un tuffo nostalgico nel passato con vecchie console o giochi da bar e come sempre tantissimi cosplayer, vestiti come i loro personaggi preferiti, ironici o fedelissimi, vera grande attrazione di ogni fiera di questo genere che si rispetti.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato