RDS VIDEO TECNOLOGIA SPECIALE NATALE 2016


Codice da incorporare

Pubblicato il 22/12/2016

IL MEGLIO DEL 2016

WIKIPEDIA COMPIE 15 ANNI

Wikipedia compie 15 anni: era il 15 gennaio del 2001 quando sul web comparve la prima pagina dell’enciclopedia “libera e collaborativa”, aggiornata in tempo reale dagli stessi utenti e, come si legge sulla sua stessa pagina, “sostenuta e ospitata dalla Wikimedia Foundation, un’organizzazione non a scopo di lucro statunitense”. Wikipedia significa “cultura veloce”, dal termine hawaiano wiki che appunto vuol dire “rapido”. Oggi è la più grande enciclopedia mai scritta e conta oltre 38 milioni di voci in 280 lingue oltre che un numero inimmaginabile di click, consultazioni e condivisioni ed è tra i 10 siti web più visitati al mondo. Una delle prerogative di Wikipedia, inoltre, è la sua totale gratuità.

FBI VINCE LA BATTAGLIA CONTRO APPLE

L’Fbi ha vinto la sua battaglia contro la Apple. L’Agenzia federale statunitense non ha più bisogno del colosso informatico di Cupertino. È infatti riuscita a sbloccare l’iPhone di Syed Rizwan Farook, uno dei due attentatori che lo scorso dicembre aprirono il fuoco a San Bernardino, in California, uccidendo 14 persone. Il dipartimento di Giustizia ha chiuso il caso legale contro la Apple, che si era rifiutata, a tutela della privacy, di fornire un software capace di abbassare le difese del cellulare permettendo all’Fbi di violarlo grazie a un attacco a tappeto di password sino a impattare su quella corretta. Il rifiuto aveva scatenato un braccio di ferro tra il governo di Washington e l’azienda.

I 40 ANNI DELLA APPLE

Era il primo aprile 1976 quando Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne fondarono in un garage la Apple Computer. A 40 anni dalla sua creazione, il colosso di Cupertino ha contribuito a una vera e propria rivoluzione tecnologica, trasformando la vita di centinaia di migliaia di persone. Dai primi computer agli innovativi iPhone e iPad. Il simbolo della Mela è divenuto ben presto l’icona della rivoluzione, accompagnata dal celebre motto “Think different”. Il primo Mac nasce nel 1984, mentre l’iPod arriva nel 2001: grazie al sistema di iTunes permette di scaricare musica dal web. L’iPhone arriva invece nel 2007: uno smartphone sbarca per la prima volta nella società tecnologica, mentre nel 2010 fa il suo ingresso l’iPad: è l’inizio del boom delle tavolette.

POKEMON-GO-MANIA FRA PASSIONE E ALLARME SICUREZZA

La app per smartphone Pokemon Go in pochi giorni ha battuto ogni record di download per un videogame ed è facile imbattersi in persone che camminano con lo sguardo incollato sul telefono. Cercano i pokemon, gli animaletti giapponesi divenuti celebri negli anni novanta. Il gioco li inserisce nel mondo circostante sullo schermo della fotocamera grazie alla realtà aumentata e alla geolocalizzazione. Oltre al rischio di andare a sbattere (c’è chi è finito al pronto soccorso) ci sono pericoli a livello di privacy: Pokemon Go è potenzialmente in grado di modificare quasi tutte le informazioni di un profilo. Su questo aspetto Niantic, la società produttrice, sta correndo ai ripari. Per evitare malware, si consiglia di scaricare solo le versioni ufficiali del gioco.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato