RDS Video Spettacolo


Codice da incorporare

Pubblicato il 02/10/2017

ECCO IL TRAILER DEL NUOVO FILM DI WES ANDERSON “ISLE OF DOGS”

Wes Anderson torna all’animazione in stop motion con “Isle of dogs”. Il regista di “Budapest Hotel” aveva finora mantenuto grande riserbo sul suo nuovo film di cui finalmente sono state diffuse le prime immagini. Nel trailer viene svelata la storia, ambientata in un immaginario Giappone del futuro governato dal dittatore Atari Kobayashi. Il regime decide di liberarsi di tutti i cani, troppi e considerati pericolosi a causa di una strana influenza che si sta diffondendo. Verranno tutti mandati in esilio su un’isola discarica, dove verranno raggiunti dal figlio del dittatore, in cerca del suo cucciolo. Un film con cui Anderson torna allo stop motion a 8 anni da “Fantastic Mr Fox”.

ARRIVA SU TIMVISION “THE HANDMAID’S TALE” SERIE TV

E’ arrivata in Italia una delle serie tv più attese dell’anno, “The Handmaid’s Tale”, in anteprima esclusiva su TIMVision (da martedì 26 settembre). Ispirata all’omonimo romanzo di Margaret Atwood, racconta un futuro distopico senza libertà in cui le donne sono considerate proprietà dello Stato. La storia è ambientata in un futuro non troppo lontano, in cui gli Stati Uniti sono caduti sotto un regime guidato da estremisti religiosi che hanno creato uno Stato totalitario, militarizzato e misogino. La popolazione femminile è divisa in categorie, accomunate dall’impossibilità di avere le libertà di base: lavorare, leggere, uscire di casa, parlare o possedere denaro. Le “ancelle”, uniche fertili fra tutte le categorie riconosciute, sono utili solo per la procreazione.

SUCCESSO E MISTERO ARRIVA “FERRANTE FEVER” DOCU-FILM

“Ferrante Fever” (Malia-Rai Cinema) indaga il fenomeno letterario di Elena Ferrante, la cui identità rimane a tutt’oggi un mistero: il docu-film – al cinema come evento speciale il 2-3-4 ottobre e prossimamente in esclusiva tv su Sky Arte Hd – ripercorre i luoghi e i protagonisti dei romanzi dell’autrice de “L’amica geniale” e colleziona una serie di opinioni di testimoni d’eccezione, tra cui la scrittrice Premio Pulitzer Elisabeth Strout e il collega Jonathan Franzen, entrambi suoi accaniti lettori. Il regista Giacomo Durzi: “Io credo che uscendo dal film ‘Ferrante Fever’, chi lo vede riesce a capire decisamente meglio chi è Elena Ferrante anche se abbiamo scelto di non dare un nome, di non prendere la strada della detection per dire chi è”.

IL RITORNO DI L’AURA “IL CONTRARIO DELL’AMORE” MUSICA

Dopo sei anni di assenza L’Aura (all’anagrafe Laura Abela) torna con l’album “Il contrario dell’amore”: un viaggio tra le epoche più significative della musica, da quella dei cantautori sino al rock, che riflette un periodo di grandi cambiamenti personali, tra cui il matrimonio e l’arrivo di un figlio. Il cambiamento si riflette anche nel look, a partire dai capelli biondi. “Il contrario dell’amore è tutto quello che l’amore non è, cioè il lato più oscuro, quello meno visibile che nelle relazioni c’è ma non vogliamo vedere”.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato