RDS Video Spettacolo


Codice da incorporare

Pubblicato il 17/07/2017

MADE IN ITALY-IL FILM IL NUOVO FILM DEL LIGA CINEMA

Dopo “Radiofreccia” (1998) e “Da zero a dieci” (2002), Ligabue torna a girare un film. Si intitola “Made in Italy-Il film”, ispirato al suo concept album: “Poi è uscito questo disco che si chiama appunto ‘Made in Italy’ (2015), che è un concept album, dentro ha una storia e lì ho capito che non avevo più scuse, c’era dentro la possibilità di un film”. Il film, prodotto dalla Fandango, vede protagonisti Kasia Smutniak e Stefano Accorsi: “E’ una grande storia italiana, un atto d’amore profondo per questo Paese,”, ha detto Accorsi.

ARRIVA LO SPONZ FEST. CAPOSSELA: NOI ALL’INCONTRER CALITRI (AV)

Dal 21 al 27 agosto si svolge a Calitri (Av) e in Alta Irpinia, lo Sponz Fest, festival ideato e diretto da Vinicio Capossela. Motto della quinta edizione, che cade nel centenario della Rivoluzione russa, “all’incontrer”, per rovesciare il mondo (e della musica). “Quindi partendo da questo grido di battaglia, all’incontrer, che è un grido ludico, perché è nel ballo, nel condurre la quadriglia, allora lì proprio nell’acme dell’orgasmo della sala ‘all’incontrer’ e lì si cambia giro”. Tra i primi ospiti di richiamo confermati ci sono Erri de Luca, Massimo Zamboni dei Cccp ed Emir Kusturica con la No Smoking Band.

CON BOLDI E ROCIO ARRIVA “NATALE DA CHEF” CINEPANETTONE

Esce in sala il 14 dicembre, distribuito dalla Medusa, “Natale da chef” diretto da Neri Parenti con Massimo Boldi protagonista. Alle Giornate di cinema Ciné a Riccione, ci hanno raccontato: “E’ un cinepanettone doc sicuramente, lo è e ci auguriamo che il pubblico corra in massa a vedere questo cinepanettone”, ha detto Boldi. Nel cast anche Biagio Izzo, Massimo Ghini, Enzo Salvi, Gianmarco Tognazzi, Dario Bandiera, Rocio Munoz Morales e Francesca Chillemi. “Sono degli chef, che sono buffi in quanto incapaci. C’è Massimo che è uno chef raffinato che cucina la carbonara con i marron glacé, c’è un aiuto cuoco che ha la glottide per cui non sente i sapori, né gli odori, c’è un sommelier astemio”, ha spiegato Neri Parenti.

IL 25 LUGLIO MOTTA LIVE A ROMA CONCERTO

Dopo il successo del suo esordio discografico da solista “La fine dei vent’anni” (Sugar), Motta torna ad esibirsi in un attesissimo concerto a Roma (il 25 luglio a Villa Ada). “Roma è diventata casa mia insomma, perché vivo da sei anni qui, mi ha adottato, quindi. Non vedo l’ora”, ha confidato in un’intervista ad Askanews l’autore del brano “Roma stasera”. E intanto? “Sto scrivendo delle canzoni nuove, non so in che direzione sto andando, ma sento una grande libertà di fare quello che mi piace”.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato