Micaela Ramazzotti


Codice da incorporare

Pubblicato il 29/01/2015

Micaela Ramazzotti ospite di RDS

 

 

Romana d’origine, toscana di adozione dopo aver sposato il regista Paolo Virzì, viene a trovarci Micaela Ramazzoti.
 
L’occasione è quella dell’uscita del suo nuovo film “Il nome del figlio”!
 
E’ un momento importante per la Ramazzotti, ci sono molti ruoli cinematografici che la vedono come protagonista.
 
Le sue interpretazioni la rendono molto interessante sia per la commedia italiana, sia per film con sfumature più drammatiche.
 
Scelta, per la seconda volta, dalla regista Francesca Archibugi per il ruolo di Simona, aspirante scrittrice che aspetta il bambino il cui nome farà nascere una discussione sui valori della famiglia, Micaela ha confidato di sentirsi come in famiglia sui set diretti dalla regista di Mignon è partita.
 

Il nome del figlio


dal 22 gennaio al cinema

 
Un film
di
Francesca Archibugi
 
Con
Alessandro Gassman
Micaela Ramazzotti
Valeria Golino
Luigi Lo Cascio
Rocco Papaleo
 
Il nome del figlio il nuovo film di Francesca Archibugi, per la prima volta alle prese con una commedia.
Un grande successo francese, teatrale e cinematografico, Le Prénom (Cena tra amici), di Alexandre de la Patellière, riscritto e adattato alla realtà italiana da Francesco Piccolo e dalla stessa Archibugi.
 
Con un cast straordinario, i migliori attori italiani: ad interpretare la coppia in attesa del primo figlio Alessandro Gassman (Paolo), estroverso e burlone agente immobiliare, e Micaela Ramazzotti (Simona), bellissima di periferia e autrice di un best-sellers piccante. Valeria Golino veste i panni di Betta, sorella di Paolo, insegnante con due bambini, apparentemente quieta nella vita familiare, Luigi Lo Cascio in quelli di Sandro, suo marito e cognato di Paolo, raffinato scrittore e professore universitario precario. Tra le due coppie l’amico d’infanzia Rocco Papaleo (Claudio), eccentrico musicista che cerca di mantenere in equilibrio gli squilibri altrui.
 
Scritto a quattro mani da Francesca Archibugi e Francesco Piccolo con il desiderio di raccontare lo spaccato di una generazione, il film è prodotto dalla Indiana Production Company (La prima cosa bella e Il Capitale Umano di Paolo Virzi, I Principianti di Claudio Cupellini), Motorino Amaranto di Paolo Virzì e Lucky Red, che torna alla produzione dopo Il Divo e This must be the place di Paolo Sorrentino.

 

Micaela Ramazzotti e il cinema

La prima volta, regia di Massimo Martella (1999)
La via degli angeli, regia di Pupi Avati (1999)
Vacanze di Natale 2000, regia di Carlo Vanzina (1999)
Zora la vampira, regia dei Manetti Bros. (2000)
Commedia sexy, regia di Claudio Bigagli (2001)
Blindati, regia di Claudio Fragasso (2003)
La sagoma, regia di Federico Mazzi (2003)
Sexum Superando – Isabella Morra, regia di Marta Bifano (2005)
Non prendere impegni stasera, regia di Gianluca Maria Tavarelli (2006)
Tutta la vita davanti, regia di Paolo Virzì (2008)
Questione di cuore, regia di Francesca Archibugi (2009)
Ce n’è per tutti, regia di Luciano Melchionna (2009)
La prima cosa bella, regia di Paolo Virzì (2010)
Il cuore grande delle ragazze, regia di Pupi Avati (2011)
Posti in piedi in paradiso, regia di Carlo Verdone (2012)
Bellas mariposas, regia di Salvatore Mereu (2012)
Anni felici, regia di Daniele Luchetti (2013)
Più buio di mezzanotte, regia di Sebastiano Riso (2014)
Il nome del figlio, regia di Francesca Archibugi (2015)
Ho ucciso Napoleone, regia di Giorgia Farina (TBA)
 

Micaela Ramazzotti a RDS

 
Il 29 gennaio Micaela Ramazzotti è stata ospite di RDS per un’esclusiva intervista!
 
Ecco il video dell’incontro!

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato