Troppa confusione nei tag: Pornhub introduce l’IA

13 ottobre
pornhub

Pornhub, uno dei siti porno, più famosi del web cambia rotta e decide di servirsi della IA (intelligenza artificiale). La decisione di Pornhub è nata per risolvere un problema molto snervante per gli utenti fedeli al sito: i video (di cui la maggior parte sono caricati dagli utenti stessi) non vengono classificati nelle giuste categorie e con titoli e tag errati. Ciò rende la ricerca molto frustante per chi è amante di video ben precisi. E quindi, adesso, Pornhub ha deciso di sfruttare la potenza dell’intelligenza artificiale per porre fine a questi problemi. Ma come? Il sito vuole praticamente addestrare degli algoritmi particolari per identificare nel modo corretto la pratica sessuale immortalata nel video e catalogarlo così nella sezione appropriata. Oltre a far questo, la IA è in grado di riconoscere le identità degli attori e delle attrici protagonisti del video (molte ricerche degli utenti, infatti, si basano proprio su questo).

Troppa confusione nei tag: Pornhub introduce l’IA

Ma non è finita qui. Infatti, Pornhub vuole anche migliorare la corrispondenza tra i video e le ricerche effettuate dagli utenti, che al momento non è del tutto soddisfacente (se un utente sta cercando un video con un’attrice ben precisa, il sistema automaticamente mostra altri video che secondo una determinata percentuale saranno apprezzati dall’utente stesso, che poi potrà anche valutare se il lavoro del sistema è stato corretto o meno). Attualmente, il sistema è stato già messo alla prova su oltre mezzo milione di video, ma l’obiettivo è quello di poter ampliare questo metodo a tutta l’offerta messa a disposizione, entro i primi mesi del prossimo anno. Infine, PornHub ha affermato che saranno taggate solo pornostar professioniste e non soggetti amatoriali in vari modi, spesso illegali e contro la loro riservatezza personale. Bisognerà capire se tutto ciò si avvererà nel modo corretto. Ovviamente, se ciò dovesse funzionare alla perfezione, forse potrebbe salvare chi è vittima di questa spregevole pratica.

Troppa confusione nei tag: Pornhub introduce l’IA

Making Pornhub better and easier to find your favourite videos, we’ve officially launched AI. #phworthy

Un post condiviso da Pornhub (@pornhub) in data:

Richardson sex

Un post condiviso da Pornhub (@pornhub) in data:

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato