Paura per Chuck Norris: colpito da due infarti in 45 minuti. Ecco come si è salvato

28 agosto
chuck-norris

Grande paura per Chuck Norris. L’attore, infatti, nella notte tra il 16 e il 17 luglio è stato colpito da due infarti nel giro di 45 minuti, ma è sopravvissuto e ora sta bene. La notizia resa pubblica solo adesso e data dal sito “Radar Online” ha dell’incredibile. Tutto sarebbe accaduto, quando il protagonista di “Walker Texas Ranger” si trovava a Las Vegas per i campionati del mondo delle “united fighting arts” (la federazione mondiale creata proprio da lui). Chuck, rientrato in albergo, al Tonopah Station Hotel,  ha iniziato a sentire dei forti dolori al torace: era solo l’inizio di un infarto che si è manifestato subito dopo. I soccorsi, arrivati in breve tempo, si sono serviti dell’ausilio di un defibrillatore per stabilizzare le sue condizioni.

Il peggio sembrava passato, ma non appena è arrivato in ospedale, l’attore è stato colto da un secondo infarto (dopo appena 45 minuti dal primo), che ha reso necessarie nuove manovre d’emergenza e il trasporto d’urgenza presso un’altra struttura, al Regional Medical Center di Reno, nel Nevada, dove le sue condizioni sono lentamente migliorate. La moglie di Chuck ha raccontato tutta la sua paura che ha provato in quei momenti: “Tutto è successo molto velocemente. E’ stato molto vicino alla morte, ma il suo fisico l’ha sostenuto nonostante l’età avanzata”. La cosa importante è che Chuck Norris, nonostante i suoi 77 anni, ce l’abbia fatta. Essere sette volte campione del mondo di Karate Shotokan e cintura nera 8° Dan di taekwondo (unico occidentale a raggiungere questo traguardo), ha sicuramente aiutato il suo fisico. Se per i suoi fan Chuck era già una leggenda, adesso, dopo quest’ultima battaglia vinta, non può che essere un combattente immortale.

 

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato