William, le feste e una modella che provoca prurito alla monarchia

16 marzo
william

Direbbe qualcuno, che quando il gatto non c’è i topi ballano. Ma – ad onor del vero – non è ciò che ci si aspetta dal principe William. Lui, che in linea di successione sarà Re d’Inghilterra dopo Carlo, ha fatto per la prima volta parlare di sé, sebbene William rappresenti per i più lo stereotipo del bravo ragazzo. Gli inglesi (e non solo) si sono innamorati di lui e Kate, ma – a buona memoria – si innamorarono anche di Carlo e Diana, ma questo non ha impedito alla coppia reale di vivere tradimenti e separazioni. I reali inglesi, almeno nell’ultimo secolo, hanno vissuto queste vicissitudini con assoluta puntualità: Carlo e Diana appunto, ma anche il principe Andrea con la ex moglie Sarah Ferguson e – per tornare più indietro – come non dimenticarsi del re ‘mancato’, ovvero Edoardo VIII che per amore abdicò dopo neppure un anno di regno. Oggi i tabloid riprendono William: troppe feste per lui e soprattutto una modella bionda e australiana in sua compagnia che fa parlare di sé. La modella in questione, Sophie Taylor (anni 24), fidanzata sì, ma non in vacanza, era in compagnia di William in Svizzera tra le Alpi svizzere, mentre Kate era rimasta a casa a badare ai figli (che messa così, suona come un qualcosa di già visto). I tabloid poi incalzano il principe: per lui poca vita reale, molti balli, tanto divertimento. Tanto rumore per nulla?

William, le feste e una modella (bionda) che provoca prurito alla monarchia

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato