Della Noce, il legale della moglie: “Lui ha sperperato tutto”

20 ottobre
marco-dalla-noce

La storia del comico Marco Della Noce, passato dal successo di Zelig alla bancarotta, ha fatto il giro di tutti i più importanti giornali. Colpa del divorzio, si era detto. Il divorzio da una parte, il mantenimento dei figli dall’altra per non parlare delle difficoltà lavorative. Dagli applausi alla miseria. Tutto questo ricorda quella piaga che molti padri sono per davvero costretti a vivere: sono moltissimi infatti gli uomini che nel corso della loro vita – e in particolar modo in questo periodo – si sono immedesimati nella storia raccontata dall’ex comico di Zelig. Ma quando una storia finisce, è buona prassi sentire tutte le campane che hanno suonato. E tra queste campane c’è anche quella dell’ormai ex moglie di Marco Della Noce, che non è intervenuta direttamente ma attraverso il proprio legale, Andrea Natale. La versione, quella del legale della ex moglie, completamente diversa.

Della Noce, il legale della moglie: “Lui ha sperperato tutto”

Marco Della Noce non ha detto la verità: i suoi guadagni li ha sperperati irresponsabilmente con il suo stile di vita, non certo per pagare il mantenimento dei figli. E se è sul lastrico non è per il sequestro della Partita Iva, che peraltro non è mai avvenuto, ma perché ha ricevuto grosse cartelle esattoriali dall’Agenzia delle Entrate e è stato dichiarato evasore totale per diversi anni. Fatto di cui ora deve rispondere con ingenti somme al fisco.

La separazione è avvenuta ben 12 anni fa e in seguito Della Noce ha avuto un’altra relazione da cui è nata una figlia, relazione che è terminata poco tempo fa e per questo motivo ora si trova senza una casa. La ex moglie, da parte sua, non ha mai chiesto il mantenimento per sé e è ormai dal 2013 che Della Noce non corrisponde l’assegno per i due figli minori avuti dalla moglie.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato