GIOCA E VINCI

BANNER Miró_944x616-03


Per partecipare a questo gioco



Gioca e Vinci con RDS

Non perdere l’occasione di partecipare e vincere i biglietti per visitare la mostra di Miró. Sogno e colore a Torino presso Palazzo Chiablese.

Dal 20 al 26 novembre gioca direttamente qui sul nostro sito.

Ti ricordiamo che si potrà giocare solo tramite iscrizione a RDS PLAY SOCIAL!

MIRÓ!
Sogno e Colore

PALAZZO CHIABLESE, TORINO
4 ottobre 2017 – 14 gennaio 2018

Dopo il grande successo delle mostre dedicate a Tamara de Lempicka, a Matisse e a Toulouse-Lautrec, Arthemisia conferma il rapporto privilegiato con Torino e i Musei Reali proponendo, a partire dal 4 ottobre, la straordinaria esposizione dedicata a uno dei massimi interpreti del Novecento, Joan Miró (Barcellona, 1893 – Palma di Maiorca, 1983).
130 opere, quasi tutti olii di grande formato, saranno esposte nelle sale espositive di Palazzo Chiablese grazie al generosissimo prestito della Fundació Pilar i Joan Miró a Maiorca, che conserva la maggior parte delle opere dell’artista catalano create nei 30 anni della sua vita sull’isola.
Tra i capolavori in mostra, Femme au clair de lune (1966), Oiseaux (1973), Femme dans la rue (1973).
Miró! Sogno e colore è una mostra organizzata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Musei Reali di Torino e Gruppo Arthemisia, con il patrocinio e il supporto di Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con Fundació Pilar i Joan Miró a Maiorca e vede come curatore scientifico Pilar Baos Rodríguez.
Come sottolinea la direttrice dei Musei Reali di Torino Enrica Pagella: “I Musei Reali ospitano Miró, dopo Tamara de Lempicka, Matisse e Toulouse-Lautrec. Un nuovo appuntamento con l’arte moderna e con uno degli artisti che ne hanno maggiormente segnato la storia. L’esposizione approfondisce il momento più felice della ricerca dell’artista, tra il 1956 e il 1983, anno della morte, ed evidenzia opportunamente le radici storiche e visive che l’hanno alimentata. Il progetto, realizzato in collaborazione con la Fundació Pilar i Joan Miró di Maiorca e il Gruppo Arthemisia, ha trovato il sostegno della Regione Piemonte e della Città di Torino, offrendosi come momento per rinnovare.

Photogallery

PRIVACY

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato